Ancora aperte le iscrizioni alla ''Borsa del cioccolato''

Si chiudono il 21 febbraio le adesioni alla quarta edizione della Borsa del Cioccolato, che si volgerà a Torino, dal 5 al 6 marzo (Centro Congressi Torino Incontra) in contemporanea con Cioccolatò.
Una maratona di appuntamenti tra 15 operatori stranieri e le imprese piemontesi che si candideranno. Quest´anno inoltre, potranno aderire gli espositori di Cioccolato del settore, anche non piemontesi. L’evento è promosso da Camera di commercio di Torino, Città di Torino, Provincia di Torino e Regione Piemonte in accordo di programma con l’Ice.
Gli ospiti stranieri verranno selezionati tra importatori, grandi dettaglianti e compratori, che trattano cioccolato e prodotti dolciari di alta gamma, alla ricerca di eccellenze, qualità e prodotti innovativi e di nicchia. Seguendo le indicazioni fornite dai partecipanti alle scorse edizioni, i Paesi di provenienza saranno quelli della “vecchia” Europa dei 15, la Cina (Hong Kong) e la Russia, dove si sta registrando una crescita costante nei consumi di prodotti dolciari di qualità.
Per i buyer invitati, oltre agli incontri con i potenziali fornitori alla Borsa, verrà organizzato un fine settimana alla scoperta della tradizione cioccolatiera piemontese, partecipando anche alle iniziative di Cioccolatò.
Lunedì 5 marzo, sempre a Torino Incontra, nel pomeriggio, è prevista una conferenza, aperta a tutti gli interessati, per la presentazione delle nuove tendenze sul territorio nazionale e sui principali mercati esteri.
Interverranno Gigi Padovani, scrittore e giornalista, e Chloe Doutre Roussel, una dei i maggiori esperti mondiali in tema di cacao e cioccolato, per anni Chocolate buying officer del magazzino britannico Fortnum & Mason.
Durante le precedenti edizioni della Borsa alcune imprese hanno messo a segno ordinazioni già in stand, altre hanno gettato le basi per affari che hanno concretizzato in seguito.
Anche se non tutti gli incontri portano automaticamente al business, le aziende partecipanti hanno riconosciuto l’utilità dell’iniziativa come ponte tra loro ed alcuni mercati esteri, anche solo per comprendere quale tipo di prodotto possa avere maggior fortuna oltre confine.
Nel 2006 sono stati realizzati 230 appuntamenti tra 34 imprese piemontesi e 17 buyer in rappr
esentanza di 15 aziende straniere. Partecipare alla Borsa è l’occasione per incontrare “in casa” interlocutori stranieri e dare vita a opportunità di business oltre confine.
Per partecipare alla Borsa del Cioccolato rivolgersi a Gabriella Diverio, tel. 011 6700622
email: agroalimentare@ceccp.org