Allerta per due prodotti a rischio botulino

La Ursini Srl, in seguito all’allerta della Asl di Milano, diramata per un caso di intossicazione alimentare dovuto alla potenziale presenza di tossina botulinica

La Ursini Srl, in seguito all’allerta della Asl di Milano, diramata per un caso di intossicazione alimentare dovuto alla potenziale presenza di tossina botulinica nel “Pestato di Carciofini di Cupello” di gr. 145 – lotto 56/09, ha provveduto a ritirare dagli scaffali il lotto incriminato insieme al lotto 74/09 di “Fagottini di Melanzane” gr. 250 che era stato prodotto nello stesso giorno al fine di effettuare gli opportuni controlli ed evitare gravi rischi alla salute pubblica.

I sintomi causati dalla tossina botulinica sono paralisi flaccida, debolezza muscolare, diplopia, difficoltà del movimento, scoordinazione dei muscoli della faringe e dei muscoli volontari, e nei casi più gravi, paralisi mortali, paralisi dei muscoli respiratori.

Al fine di raggiungere un maggior numero di consumatori, si procede con questo comunicato per informare chiunque entri in possesso di questo prodotto, a fini precauzionali, di non utilizzarlo e di contattare l’azienda attraverso mail (info@ursini.com) o tel. 0871/579060 per organizzare il ritiro.