Alla scoperta delle Valli di Lanzo

Sabato, 13 giugno con Papillon alla scoperta delle Valli di Lanzo con Paolo Massobrio e Alessandro Perissinotto

Sarà dedicata alla scoperta delle Valli di Lanzo la giornata di Resistenza Umana organizzata dal Club di Papillon in collaborazione con Provincia di Torino e Regione Piemonte.

Da quattordici anni le Giornate di Resistenza Umana sono dei momenti d'incontro con le persone che "resistono" nei loro luoghi natii, affermando la cultura della qualità: momenti pensati per coniugare il gusto con la difesa del territorio. La valenza di queste giornate, organizzate tre volte l'anno, è quella di sviluppare l'attenzione originale che il Club di Papillon ha verso i luoghi e i loro prodotti, esemplificando come la presenza dell'uomo, in determinate zone, sia legata solo a profonde ragioni culturali.

Sabato 13 giugno il viaggio inizierà a Lanzo Torinese dove, alle ore 12.00, Paolo Massobrio e i partecipanti si troveranno presso l'Agriturismo La Camelaide: qui il tradizionale benvenuto della Comunità Montana Valli di Lanzo illustrerà il programma della giornata.

Alle 14.00 un pullman partirà alla volta del Rifugio Città di Ciriè, in Val d'Ala a 1850 metri di quota lungo il Pian della Mussa, per l'incontro con lo scrittore Alessandro Perissinotto (autore di best seller quali "Al mio giudice" e "L'ultima notte bianca"): sarà l'occasione per assistere alla lettura di alcuni suoi brani inediti sulle Valli di Lanzo, accompagnati dalle musiche popolari dei Li Barmenk ("abitanti delle rocce"), storico gruppo di musicanti francoprovenzali. Al termine dell'incontro è prevista una degustazione di torcetti di Lanzo abbinati all'Erbaluce di Caluso.

Alle 16.30 inizia la discesa a Balme, località circondata da fitti boschi di larici e importante centro minerario fin dal XIII secolo: qui si visiterà l'Ecomuseo delle Guide Alpine e ci sarà l'incontro con i produttori d'eccellenza della Toma di Lanzo appartenenti al Paniere dei prodotti tipici della Provincia di Torino, disseminati in piccoli caseifici artigianali di valle e di alpeggio. Sarà l'occasione sia per degustare e acquistare i loro prodotti caseari, che per raccontare passato, presente e futuro di questa eroica agricoltura di montagna.

L'appuntamento finale sarà con la Cena della Resistenza Umana che si svolgerà al Grand Hotel Ala di Stura con un menu tradizionale ispirato ai prodotti tipici del Paniere della Provincia di Torino.

Alle Valli di Lanzo è dedicato uno speciale focus sull'ultimo numero di Papillon, il periodico di sopravvivenza gastronomica diretto da Paolo Massobrio, acquistabile sia in edicola che su:

Weblink: www.clubpapillon.it

Il Club di Papillon nasce nel 1992 con la finalità di riscoprire l'originalità di una cultura popolare attraverso il gusto. Oggi in Italia i Club di Papillon sono oltre 50 per un totale di 6.000 associati. I soci dei Club di Papillon vengono invitati periodicamente ad approfondire le tematiche del gusto con le Giornate di Resistenza Umana e ricevono una serie di pubblicazioni sul tema. Le pagine del sito www.clubpapillon.it forniscono informazioni immediate su itinerari, ricette, manifestazioni ed eventi (si ricorda l'appuntamento quotidiano on line con la "Notizia e il vino del giorno", la rassegna stampa enogastronomica commentata da Paolo Massobrio).

Le iscrizioni per la Giornata di Resistenza Umana sono ancora aperte: per informazioni contattare il numero 0131/261670.

Programma:
• Ore 12.00 – Ritrovo all'Agriturismo La Camelaide di Lanzo Torinese (reg. Fua, 81 – tel. 012328220)
• Ore 14.30 – Arrivo al parcheggio dell'Hotel Ala di Stura e imbarco sui pullman.
• Ore 15.30 – Arrivo al Rifugio Città di Ciriè. Incontro con lo scrittore Alessandro Perissinotto. Letture di suoi brani inediti accompagnati dai canti francoprovenzali del gruppo Li Barmenk. Merenda con i torcetti di Lanzo abbinati al vino Ebraluce di Caluso.
• Ore 17.15 – Partenza con il pulmann
• Ore 17.30 – Arrivo a Balme. Visita all'Ecomuseo dell'Alpinismo e incontro con i produttori d'eccellenza della Toma di Lanzo
• Ore 19.00 – S. Messa
• Ore 19.30 – Partenza con il pulmann
• Ore 19.45 – Arrivo al Grand Hotel Ala di Stura per la Cena della Giornata di Resistenza Umana.
• Ore 22.20 – Partenza con il pulmann per Lanzo Torinese e recupero auto partecipanti.

Questo il menu proposto dal Grand Hotel Ala di Stura:
Antipasti
Terrina di caccia con salame ‘d turgia e lardo in tavola con focaccina
Sformatino di cavolfiore su fonduta di Toma
Caponet alla Vecchio Piemonte
Primo Piatto
Gnocchetti di patate di montagna
Secondo Piatto
Carbonata storica con polenta di mais macinato a pietra
Dolce
Zabaione con torcetti di Lanzo e Paste di meliga

• il menu è realizzato con i prodotti del Paniere della Provincia di Torino in abbinamento i vini Doc del Canavese
• Chef Massimo Vannelli

Il costo della giornata intera è di 40 euro per i Soci di Papillon e di 50 euro per un non socio invitato da un socio.