Alimentazione e Agricoltura biologiche

Per migliorare la qualità e l'importanza della ricerca in Europa sull'alimentazione e l'agricoltura biologiche, è stata lanciata una nuova iniziativa ERA-NET.
Per molti la produzione biologica è la chiave per lo sviluppo sostenibile dell'agricoltura, dell'ambiente e delle zone rurali, oltre a rappresentare un miglioramento della sicurezza e della qualità alimentari. Ma perché questa visione possa divenire realtà, occorre una maggiore ricerca.
Sebbene si stia rapidamente espandendo, la ricerca nell'alimentazione e l'agricoltura biologiche resta sempre un aspetto relativamente nuovo del panorama della ricerca europea. In sé, si caratterizza per le piccole comunità di ricerca, spesso assai disperse, sia istituzionalmente che geograficamente.
Per ovviare a questa frammentazione, nel quadro del programma dell'UE ERA-NET è stato creato un nuovo partenariato internazionale, destinato a migliorare la cooperazione e il coordinamento delle attività di ricerca nazionali attraverso il networking e la reciproca apertura di programmi di ricerca nazionali e regionali.
CORE Organic (coordination of European transnational research in organic food and farming) riunisce ministeri governativi, consigli di ricerca e altri finanziatori della ricerca di 11 paesi: Austria, Danimarca, Finlandia, Francia, Germania, Italia, Norvegia, Svezia, Svizzera, Paesi Bassi e Regno Unito. Per tutta la sua durata triennale, la partecipazione a questa iniziativa da 1,2 milioni di euro resterà tuttavia aperta a qualsiasi paese dell'UE che abbia un programma di ricerca nazionale per l'alimentazione e l'agricoltura biologiche.
Le attività comuni dei partner CORE Organic verteranno sul coordinamento e la valutazione della ricerca esistente, l'identificazione delle future priorità scientifiche e la condivisione e l'integrazione di conoscenza e informazione.
Lo scopo finale al termine del progetto, però, è la creazione di un programma di ricerca comune tra i paesi partner, con un bilancio di almeno 3 milioni di euro all'anno, che offrirà alle autorità europee l'opportunità di lanciare progetti di ricerca su scala molto più vasta di quella attualmente possibile.
L'attuale spesa annuale combinata da parte degli 11 paesi rappresentati nel programma ERA-NET sulle attività di ricerca nel settore dell'agricoltura biologica è di circa 60 milioni di euro.
Maggiori informazioni sul progetto sono disponibili all'indirizzo seguente:
http://www.core-organic.org/
Fonti: The Research Council of Norway
Documenti di Riferimento: Sulla base delle informazioni comunicate dal Consiglio per la ricerca della Norvegia
e:
CORDIS RST-NOTIZIARIO / © Comunità europee