Alemanno presente alla prima intesa dell’agroalimentare italiano

La prima intesa dell'agroalimentare italiano
Il ministro delle Politiche agricole e forestali Gianni Alemanno parteciperà giovedì 16 marzo alla conferenza stampa sulla prima applicazione dell'intesa tra produttori e grandi distributori dell'agroalimentare italiano che si terrà alle 11.00 presso la Sala Cavour del Mipaf (Via XX Settembre, 20). All'incontro interverranno anche Benoit Lheureux, presidente e amministratore delegato di Auchan Spa e amministratore delegato di Sma Spa, e Fabrizio Marzano, presidente di Unaproa (Unione nazionale associazioni produttori ortofrutticoli).
L’iniziativa mira a rafforzare la collaborazione tra Auchan e Sma, aziende della grande distribuzione, e le organizzazioni di produttori ortofrutticoli, qui rappresentati dall’associazione Unaproa.
L’intesa, che apre la strada ad altri accordi tra distributori e produttori in altri settori dell’agroalimentare, è la prima applicazione concreta del decreto legislativo 102 del maggio 2005, che prevede l’impegno dei distributori nell’acquisire volumi di merce ben definiti ogni anno. Questo garantisce ai produttori una programmazione più razionale e ai consumatori di poter contare su una migliore stabilizzazione dei prezzi, riducendo così i rischi degli sbalzi di costo.
L’accordo tra Auchan, Sma e Unaproa rientra nella strategia del Mipaf di valorizzazione dell’agroalimentare italiano, che già nel novembre scorso ha portato alla promozione di quattrocento prodotti tipici italiani negli ipermercati del gruppo Auchan presenti nei diversi Paesi europei.