Alba propone “Vinum…quando il vino fa spettacolo!”

Vinum in programma ad Alba da sabato 22 a martedì 25 aprile, con un finale importante nelle giornate di domenica 30 aprile e lunedì 1 maggio, arriva due settimane dopo il Vinitaly e apre la stagione dell'enoturismo in Piemonte.
Vinum nasce dalla collaborazione fra la Città di Alba, la Regione Piemonte, l'Ente Turismo di Alba, Bra, Langhe e Roero.
L'edizione 2006 non segna soltanto un'importante ricorrenza legata alle trenta edizioni di questa manifestazione ma punta a nuovi record dopo le importanti novità introdotte con l'edizione 2005.
L'incontro fra uomini e donne del vino e consumatori, lo scenario di un centro storico particolarmente attraente con le sue molte piazze, un territorio animato da ben cinque enoteche regionali e molte cantine disposte all'accoglienza sono gli ingredienti principali su cui si caratterizza la manifestazione.
Ogni piazza del centro storico di Alba sarà dedicata idealmente ad un vino e ne prenderà il nome per alcuni giorni: i produttori saranno presenti all'interno delle piazze in strutture appositamente allestite e coperte ed animeranno uno straordinario banco d'assaggio che ha visto nel 2005 la presenza diretta di oltre 190 aziende vitivinicole contemporaneamente insieme.
Dunque per tre giorni (22-23-25 aprile) le piazze e le vie della città s'identificheranno con i nomi dei vini più importanti e celebrati della manifestazione – dal Cortile della Maddalena che si trasformerà in Piazza Barolo, Piazza Barbaresco, Piazza Colline di Alba e Piazza Moscato, a Piazza Savona che sarà Piazza Roero, passando per Piazza Falcone che sarà Piazza Dolcetto-Barbera.
Uno spazio sempre più ampio va agli altri vini del territorio Piemontese ed a un'ampia sezione dedicata quest'anno ai vini autoctoni italiani. Le “Vie ed i Vicoli di Vinum” saranno dedicati alle altre denominazioni vinicole piemontesi in Piazza San Francesco mentre l'Italia degli Autoctoni sarà nel cuore del centro storico in Piazza Duomo. Una selezione di vini da tutti i continenti animerà una speciale Enoteca che amplia la presenza dei vini in degustazione.
E ancora…: una sezione dedicata alla valorizzazione dei produttori “emergenti” di Langa e Roero sarà allestita in Piazza Medford a fianco della Grande Enoteca che chiude le proposte in degustazione.
Un ricco menu enologico che i visitatori della manifestazione potranno godersi nei tre giorni principali della manifestazione – 22, 23 e 25 Aprile – come un “tour no stop” all'interno del borgo storico di Alba, senza limiti di tempo e di spazio, camminando liberamente per incontrare e conoscere contemporaneamente i migliori vini del Piemonte, d'Italia e del Mondo, e i loro produttori.
Lunedì 24 aprile, in un'ottica di coinvolgimento dell'intero territorio, saranno protagoniste le cinque Enoteche Regionali in una straordinaria giornata dedicata ai turisti del vino: in ogni Enoteca (a Canale, Barolo, Barbaresco, Mango, Grinzane Cavour) si celebrerà un evento esclusivo che abbinerà degustazioni di livello a momenti di cultura ed intrattenimento (ad Alba i padiglioni resteranno chiusi).
Fra le novità di questa edizione anche la presenza del padiglione “Il Piemonte a tavola” (Piazza Medford) per valorizzare le tipicità enogastronomiche della Regione.
Domenica 30 aprile e Lunedì 1 maggio Vinum si trasformerà in un “Festival del Vino” dove il centro storico di Alba sarà animato dai Borghi Albesi attraverso una rievocazione legata alla cultura contadina delle Langhe e del Roero e con l'esposizione di alcuni strumenti utilizzati in passato per la lavorazione dei vigneti.
Massimo Corrado – Presidente dell'Associazione Go Wine – dichiara “Il tema delle piazze ha incontrato un notevole gradimento da parte del pubblico ed ha contribuito a far crescere la qualità complessiva della manifestazione e delle sue proposte. Su questa idea guida si innesta il progetto dell'edizione 2006: a Vinum la piazza diventa idealmente il luogo di incontro fra gli uomini del vino ed il pubblico. La scenografia consentirà ovviamente di svolgere le degustazioni nel modo migliore e di approfondire la conoscenza dei vini delle nuove annate che in primavera si presentano.” Go Wine opera con la consulenza di Gigi Brozzoni, (Direttore del Seminario Permanente Luigi Veronelli) e con la convinzione di rafforzare ruolo e prestigio di un evento promozionale importante non solo per Alba. “La presenza di molti produttori dalla varie zone del Piemonte – prosegue Corrado – e la degustazione di altri vini italiani e del Mondo allarga i confini di Vinum, che è oggi a pieno titolo uno dei grandi appuntamenti italiani per i turisti del vino, cioè per coloro che attribuiscono un valore al viaggio verso i territori dove un vino nasce. Costoro non vogliono solo degustare, ma conoscere la storia, i vigneti, la cultura di una terra”.

Info: Associazione Go Wine
Tel. 0173/364631 Fax 0173/361147
e.mail info@gowinet.it

Il programma di Vinum 2006 in pillole

Alba – Dal 22 al 25 Aprile e 30 Aprile e 1 maggio

22-23-25 aprile

Le Piazze delle Grandi Firme: Barolo, Barbaresco, Roero, Barbera, Dolcetto e Moscato.

Il palcoscenico dedicato ai migliori produttori – presenti personalmente – di Barolo e Barbaresco ma anche di Roero, di Barbera d'Alba, di tutti i Dolcetti albesi (da Dogliani a Diano), del Roero Arneis e del Moscato d'Asti. Attese particolari sono dedicate al Barbaresco 2003. Ogni piazza della città sarà dedicata ad uno o più vini. Nelle stesse giornate sono previsti momenti di approfondimento e degustazioni guidate con eventi a numero chiuso animati dagli esperti e dalle firme delle maggiori testate giornalistiche italiane e internazionali.

24 aprile – Le 5 Enoteche Regionali di Langa e Roero tutte insieme in un grande evento:

Saranno protagoniste di una straordinaria giornata dedicata ai turisti del vino: in ogni Enoteca Regionale (a Canale, Barolo, Barbaresco, Mango, Grinzane Cavour) si celebrerà un evento esclusivo che abbinerà degustazioni di livello a momenti di cultura ed intrattenimento.

Le Enoteche Regionali animano così il programma della manifestazione e richiamano il pubblico di Vinum a camminare le colline e vivere all'interno di splendidi edifici grandi emozioni.

22-23-25-30 aprile e 1 maggio – Gli “Emergenti”

…Ovvero i produttori del domani, i nomi del futuro. Una vetrina importante per alcune cantine piemontesi meno conosciute, spesso un po' dimenticate dalle guide nazionali di settore, con un proprio banco d'assaggio dove poter offrire in degustazione i vini della loro produzione. Per l'intera durata della manifestazione (22-23-25-30 Aprile e 1 Maggio), il Palazzo Mostre e Congressi di Piazza Medford ospiterà non solo i vini di questi produttori ma anche le stesse aziende: un'occasione imperdibile per assaggiare, conoscere e confrontarsi.

22-23-25-30 aprile e 1 maggio : Piazza Piemonte: Le vie ed i vicoli di Vinum

In Piazza San Francesco si potrà camminare per vie e vicoli a conoscere le principali denominazioni vinicole del Piemonte presentate dai loro produttori. Al loro fianco sarà allestita una grande Enoteca, dalle denominazioni più famose e celebrate a quelle meno conosciute.

Vinum richiama, ad Alba, il Piemonte del vino, diffondendo il linguaggio di una Regione da tempo indicata come una delle più grandi aree del vino mondiale.

22-23-25-30 aprile e 1 maggio – Piazza Italia: L'Italia degli autoctoni

Dopo i vini da vitigno aglianico del 2004, e le Regioni Friuli e Sardegna protagoniste nel 2005, l'edizione 2006 prevede un approfondimento con i principali vini autoctoni italiani. Il territorio albese, ricco di molti vitigni autoctoni ospita così nelle “Foresterie di Vinum” gli autoctoni delle altre Regioni in un clima di scambio e confronto di grande interesse.

22-23-25-30 aprile e 1 maggio – Vinum nel Mondo: un'Enoteca con 100 Vini da 18 Paesi

Alba, cuore enologico del Piemonte e prestigiosa capitale internazionale del vino, continua il suo dialogo a distanza con i vini del Mondo, invitando alcuni produttori stranieri a presenziare alla Rassegna e allestendo nuovamente l'Enoteca dei Vini del Mondo, una selezione di 100 vini di 18 Paesi che sono espressione di ogni continente, dall'Europa alla California, dal Cile all'Australia, dal Sudafrica al Libano.

30 aprile e 1maggio – Il Festival del Vino:

Il Centro Storico della città di Alba sarà il set di un vero e proprio “Festival del Vino”.
Il Cortile della Maddalena si trasformerà in “Piazza Grandi Firme” con un'Enoteca (gestita da personale Ais) che presenterà i vini delle aziende presenti personalmente in Piazza Barolo, Barbaresco, Roero, Barbera, Dolcetto e Moscato, nei giorni dal 22 al 25 aprile.
Le vie e le piazze del centro si animeranno attraverso le degustazioni all'interno dei padiglioni e tramite una rievocazione legata alla cultura contadina delle Langhe e del Roero e con l'esposizione di alcuni strumenti utilizzati in passato per la lavorazione dei vigneti

Convegni ed eventi collaterali:

Vinum si pone come Osservatorio sullo stato dell'enoturismo nel nostro Paese e per il terzo anno consecutivo il convegno inaugurale (sabato 22 aprile alle ore 10) vedrà la presentazione di un'inchiesta-sondaggio sulle tendenze della stagione 2006, realizzata in collaborazione con l'Università Bocconi di Milano.

Domenica 30 aprile, in collaborazione con l'Assessorato all'Agricoltura della Regione Piemonte, è in programma alle ore 10.30 una Tavola Rotonda dal tema: "Cinque Cerchi nei vigneti": come sfruttare e mantenere l'effetto Olimpiadi in cantina e nel turismo del vino.

Altri appuntamenti vedranno alla ribalta alcune importanti associazioni nazionali come il Panathlon (23 aprile), l'Onaf (30 aprile) e l'Onav (1 maggio) che ogni giorno saranno protagoniste con un evento.

ORARIO:Dalle ore 11.00 alle ore 19

CALENDARIO:

22-23 e 25 aprile : Apertura padiglioni espositivi con la partecipazionepersonale dei

Produttori Vitivinicoli Espositori

24 Aprile: Degustazioni,Incontri e Concerti dedicati al vinopresso le sedi delle 5 enoteche

Regionali del Territorio di Langa e Roero.

In collaborazione con: Enoteca Regionale delBarbaresco, Enoteca Regionale del Barolo, Enoteca Regionale del Roero, EnotecaRegionale Piemontese Cavour, Enoteca Regionale Colline del Moscato d'Asti e AstiSpumante.

30 aprile e 1° Maggio: “Il Festival del Vino”: apertura deipadiglioni espositivi con protagoniste le

“Enoteche” di Vinum e i “Borghi” della Città diAlba che metteranno in scena i mestieri e i piatti della tradizione contadina diLanga e Roero.

LE PIAZZE DI VINUM:

Piazza Medford – Palazzo Mostre e Congressi: GLIEMERGENTI e LA GRANDE ENOTECA

Piazza Medford: IL PIEMONTE A TAVOLA

Piazza Garibaldi:PIAZZA ASTI
PiazzaS.Francesco: PIAZZA PIEMONTE: LE VIE E I VICOLI DI VINUM
PiazzaFalcone: PIAZZA BARBERA – DOLCETTO(esclusivamente dal 22 al 25aprile)
Piazza Duomo: PIAZZAITALIA E LE FORESTERIE DI VINUM (ViniAutoctoni italiani)

Cortile della Maddalena: PIAZZA BAROLO – PIAZZABARBARESCO –

PIAZZA COLLINE DIALBA -PIAZZAMOSCATO
(esclusivamente dal 22 al 25aprile)
Cortile della Maddalena:PIAZZA “LEGRANDI FIRME”-PIAZZACOLLINE DI ALBA
(esclusivamente il 30 aprile e 1 maggio)
PiazzaSavona:PIAZZA ROERO(esclusivamente dal 22 al 25aprile)
Via Roma -Centro Commerciale “Albagalleria”:PIAZZETTA MONDO

INGRESSO:

22-23-25 aprile: 20€
30 aprile – 1° maggio: 12€