Alassio pronta a relizzare ''La primavera dei sapori''

Dal 2 al 14 maggio ad Alassio si effettua l'evento denominato “La primavera dei sapori”.
In mostra i prodotti tipici e documentazioni sulle tradizioni gastronomiche locali;un momento collettivo che sempre più coinvolge un pubblico diversificato che va dagli amanti della buona tavola agli appassionati di cucina, ai curiosi edonisti per arrivare agli attenti “gastronauti”.
Per questo motivo l’Assessorato al Turismo del Comune di Alassio di concerto con l’Associazione Albergatori e in collaborazione con Slow Food, la comunità Montana Ingauna e “La Strada del Vino e dell’Olio” ha pensato ad una serie di iniziative volte all’educazione del gusto, quale massima espressione della cultura locale, alla scoperta di prodotti tipici, dell’entroterra e delle nostre tradizioni.
Per tutta la durata della “Primavera dei Sapori”, ma anche in occasione del “pacchetto” “Alassio Bimbi d’aMare”, alcuni ristoranti convenzionati offriranno la possibilità di gustare specialità e prodotti agricoli del territorio quali per esempio l’asparago violetto che è infatti uno dei 200 presidi Slow Food (prodotti che rischiano l’estinzione e dunque protetti) e il tipico carciofo.