Al Vinitaly, Casavyc, presenta la sua prima produzione vinicola

Nel cuore della zona del Morellino, a 9 chilometri da Scansano, in una posizione centrale tra le terme di Saturnia, le spiagge dell’Argentario e il monte Amiata, nasce Casavyc: 57 ettari di terreno, immersi nei boschi e nei pascoli naturali, dei quali al momento 8 ettari sono vitati e 2 coltivati a oliveto, ma con prospettive di crescita.
“L’obiettivo fin dall’inizio è stato quello di produrre dei vini che potessero superare l’ambito locale e regionale, cercando un confronto sul piano internazionale, senza compromessi”. Un obiettivo ambizioso dunque quello di Viviana e Claudio che hanno scelto, per una parte degli impianti, vitigni non autoctoni come syrah, grenache, mourvedre: vitigni di origine e tradizione francese che però in questo territorio sembrano ben adattarsi, dando dei vini con connotazioni originali, di grande eleganza e con ottime prospettive di invecchiamento. Non poteva mancare inoltre tra le uve impiantate anche il pinot nero, suprema passione e sfida assoluta di Casavyc. Senza trascurare comunque il vino di territorio – il Morellino di Scansano – argomento primario pur in un progetto così originale.

I prodotti in degustazione saranno:

– Casavyc 2008 – Morellino di Scansano – D.O.C.G.
Il morellino “base”: giovane e fresco, di grande bevibilità, senza uso di legno, frutto di una vendemmia effettuata a mano con rese bassissime (30-40 q.li per ha), con doppia selezione delle uve, in vigna e in cantina.
– O7O7O7 2007 – Morellino di Scansano – D.O.C.G.
Un morellino “selezione”, ottenuto da una vigna vecchia di cinquanta anni, che dà un prodotto strutturato ma anche ricco di acidità e freschezza. 070707 è invecchiato per un anno in botti di rovere francese da 600 l.
– SY unocinquantasei 2007
Un Syrah in purezza maturato per un anno in tonneaux di rovere francese da 600 l. Un vino dalla spiccata speziatura con note di pepe, piacevole balsamicità ed eleganza.
– Selezione Camporomano
Un olio extravergine di oliva, risultato di una contaminazione tra le classiche varietà toscane (frantoio, moraiolo, pendolino) e la cultivar ravece tipica della provincia di Avellino. Un “blend” che arricchisce le caratteristiche vegetali e balsamiche degli oli toscani con le note dolci e fruttate di pomodoro maturo e di basilico tipiche della varietà campana.

Regione Toscana – Padiglione 8
Stand 11-12-13
Camera di Commercio di Grosseto

CASAVYC di Viviana Filocamo
Podere Camporomano, 43 – 58054 Scansano (GR) Toscana – Italia
tel.: + 39 335 6880673 – 340 8066297 – fax: + 39 0564 511063
casavyc@casavyc.it

Weblink: www.casavyc.it