Ad Alessandria ''Il raviolotto''

Le condotte dell’alessandrino organizzano il 15 novembre 2008, dalle ore 15 un convegno dal titolo “IL RAVIOLOTTO”.
Tale convegno si terrà presso il teatro comunale di Alessandria nella sala Ferrero.
E’ la seconda volta che lo SLOW FOOD organizza un Convegno su tale piatto tanto caro agli alessandrini.
La prima volta fu nell’aprile del 1990 presso l’aula magna della Scuola media “Vochieri”, il titolo era “Sua maestà l’agnolotto” e vi parteciparono fra l’altro, oltre ad illustri relatori quali Laura Gras e Folco Portinari, il presidente dello SLOW FOOD Carlo Petrini, il gastronomo Carletto Bergaglio ed illustri personaggi dalla cultura come Giorgio Barberi Squarotti, Gianluigi Beccaria e Diego Novelli, personaggi dell’arte e dello Sport come Gianni Rivera e Mirko Ferretti e Paolo Frola.
Questa seconda edizione del convegno avrà per titolo “IL RAVIOLOTTO” in omaggio alle due dizioni di questo piatto presenti nella nostra provincia: raviolo ed agnolotto.
Il programma si mostra molto interessante perchè oltre alle relazioni del professore di storia della cucina e della gastronomia presso l’Università delle Scienze Gastronomiche di Pollenzo Alberto Capatti e dello storico Gianluigi Bera, co-autore del recente libro “Codice della cucina autentica di Asti” contenente oltre 700 ricette di specialità gastronomiche artigiane, verranno illustrate dal fiduciario dello SLOW FOOD alessandrino Luigino Bruni le risultanze di una ricerca sul campo che ha visto coinvolte oltre cento cuoche ed appassionati di cucina che hanno redatto una dettagliata scheda sulle modalità di confezionare questo piatto nelle differenti località dell provincia.
La partecipazione di illustri personaggi quali il produttore di ravioli Giovanni Rana, il gastronomo astigiano Giovanni Goria, i cuochi Beppe Sardi e Rosetta Anslisiok contribuiranno a rendere attuale la preparazione di questa pasta ripiena, ancor oggi un test di verifica per tutti i cuochi e gastronomi. Non potevano mancare a quest’incontro il famoso musicista Gianni Coscia che rievocherà i suoi antichi ricordi dell’agnolotto. La manifestazione si concluderà con l’esposizione dei ragazzi della quarta elementare della scuola Don Minzioni di Valenza della ricerca ed esperienza in classe sugli agnolotti. Nella serata, presso la sede dell’ANA (Associazione Nazionale degli Alpini) di Alessandria in Via Lanza n° 2, alle ore 20,30 si terrà la grande cena in onore al RAVIOLOTTO. Si potranno gustare in questa occasione ravioli di pesce, di verdure, ravioli del plin ed occitani e di Gavi, agnolotti alessandrini allo stufato e dolci ispirati al raviolo ed agnolotto creati da noti pasticceri locali.
La prenotazione per questa cena sarà possibile presso la libreria Gutenberg di Via Caniggia 20 Alessandria Tel 0131 235858.