Ad Alessandria ''bagna cauda'' in piazzetta

Dove trovare tutti gli ingredienti per una gustosissima bagna cauda a Km.0 riuscendo anche a risparmiare?
La risposta la offre Coldiretti invitando tutti i consumatori in piazzetta della Lega ad Alessandria lunedì 8 dicembre dove, per l’intera giornata, le aziende associate proporranno prodotti di qualità e di stagione abbinati a simpatiche idee regalo.
Insomma, piazzetta della Lega sarà una vera e propria oasi della bontà e della qualità dove l’ormai inconfondibile colore giallo che contraddistingue Coldiretti sarà abbinato alla salvaguardia della nostra salute: infatti, accanto alla variegata offerta enogastronomica del nostro territorio si potrà trovare la postazione della Lega per la Lotta contro i Tumori.
Un sodalizio che da una decina di anni rappresenta una certezza: la volontà di lavorare insieme per promuovere la salute e avvicinare la campagna alla città facendo conoscere, a partire da vere e proprie lezioni in classe, quanto può essere determinante una sana alimentazione per vivere meglio e più a lungo.
Lunedì 8 dicembre, accanto a negozi aperti e vetrine addobbate a festa che cercheranno di attirare l’attenzione per porre freno ad una crisi che sembra senza fine, Coldiretti suggerisce e invita a soffermarsi in piazzetta non solo per degustare le specialità offerte dai produttori ma soprattutto per non lasciarsi sfuggire l’opportunità di chiedere un prezioso consiglio alla dottoressa Paola Reverso, medico nutrizionista: sarà possibile ricevere ricette, suggerimenti e, tante idee per “trasformare” e far diventare più gustosi i semplici piatti della tradizione.
Inoltre, esibendo la tessera di Fondazione Campagna Amica sarà possibile ottenere agevolazioni: lo sconto che sarà applicato sarà reale e concreto, soprattutto verificabile, sino al 30% in meno, rispetto a quelli che sono i parametri dei prezzi indicati dal servizio dell’SMS consumatori.
Per chi ancora non avesse ancora aderito a Fondazione Campagna Amica nessun problema, sarà possibile effettuare la registrazione direttamente in piazzetta.
Questa iniziativa si inserisce perfettamente nel contesto dei progetti che vedono Coldiretti protagonista: dalla fornitura nelle mense, allo spazio riservato ai Km.0 all’Iper di Serravalle Scrivia sino alla costituzione di veri e propri Mercati di Campagna Amica per avvicinare sempre più il produttore al consumatore e accorciare la filiera.
“I consumatori si dimostrano sempre più sensibili a valori come la naturalità, il gusto, la genuinità, la territorialità e la sicurezza. – ha affermato il presidente della Coldiretti alessandrina Lorenzo Galante – A fronte di una domanda così sensibilizzata e propensa a riconoscere agli agricoltori e agli allevatori valori positivi esclusivi, è ovviamente necessario che dall’altro lato ci sia un’agricoltura in grado di rispondere e all’altezza delle aspettative. E’ per questo che ci siamo impegnati nel grande progetto di rigenerazione dell’agricoltura italiana”.
“Il nostro impegno è per una filiera che sappia traghettare i valori positivi degli agricoltori e dell’agricoltura fino al consumatore finale, rendendoli riconoscibili. – ha continuato il direttore provinciale Piero Torchio – Per questo è necessario trasferire i valori positivi dall’agricoltura al prodotto, dal campo alla tavola, generando valore per le imprese e producendo vantaggi per i consumatori”.
L’obiettivo di Coldiretti è quello di risolvere il nodo di fondo della malata redditività dell’agricoltura del Paese: far risalire quel 17% di valore aggiunto che va nelle tasche degli agricoltori, a vantaggio delle imprese agricole e dei consumatori.