Aachener Printen

Germania – Gli Aachener Printen Igp sono tipici dolci natalizi per la cui produzione sono impiegati: melassa, acqua, rum, carbonato di potassio, un bastoncino di zucchero candito, zucchero, arancia candita, spezie varie quali cannella, chiodi di garofano, anice, coriandolo ed infine farina.

La zona di produzione degli Aachener Printen Igp è situata nella città di Aquisgrana, nello stato federale del Nordrhein-Westfalen (Nord Reno – Westfalia).
Il processo di lavorazione inizia con l’aggiunta dello sciroppo all’acqua, che viene scaldata e mescolata. Dopo che tutto è stato fatto raffreddare, viene sciolto il carbonato di potassio nel rum e spezzettato un bastoncino di zucchero candito. Il tutto viene mescolato e nuovamente impastato. Successivamente, l’impasto ottenuto è avvolto nella plastica e lasciato riposare in un luogo fresco, viene steso e tagliato in piccoli rettangoli. Segue quindi la cottura, dopo la quale i pezzi ottenuti si lasciano raffreddare e si ricoprono con glassa, cioccolata o mandorle.

Gli Aachener Printen Igp possono essere prodotti in varie forme e sono caratterizzati da un sapore dolce e delicatamente speziato.

Gli Aachener Printen Igp vantano antiche origini. I primi dolci di questo tipo molto probabilmente provenivano dalla città belga di Dinant, che produceva dolci con figure incise da più di mille anni. La ricetta tradizionale di questo dolce fu portata ad Aachen nel XV secolo dagli artigiani del rame che vi immigrarono. Originariamente i dolci venivano prodotti con il miele, che successivamente, quando Napoleone impose un embargo all’importazione di prodotti dagli USA, grandi esportatori di miele, venne sostituito da sciroppo ottenuto dalle barbabietole da zucchero. Gli Aachner Printen venivano venduti dai Farmacisti, poiché alcuni dei loro ingredienti come il miele, le erbe e le spezie, erano considerati curativi.

Gli Aachener Printen Igp si conservano in scatole di latta, a temperatura ambiente. Si consumano come dei normali biscotti, ma un ottimo modo per gustare appieno la loro fragranza è quello di accompagnarli con un bicchiere di Gluhwein, un ottimo vino caldo molto simile al Vin brulè.

Il prodotto è immesso in commercio nella tipologia Aachen Printen Igp, nella versione morbida o dura, con copertura di glassa, cioccolato, o mandorle. È commercializzato soprattutto in confezioni regalo di svariate dimensioni, peso e materiali. Si trovano disponibili: scatole di legno con cinque varietà diverse di biscotti, per un peso di 400 gr; oppure scatole di legno con gli Aachen Printen IGP morbidi da 600 gr; scatole con assortimento di biscotti sia morbidi che duri da 800 gr o da 1200 gr; scatole in latta con assortimento vario da 1120 gr, da 800 gr e da 400 gr; ed infine, le tradizionali scatole di cartone, con assortimenti vari da 400 gr, 870 gr e 1600 gr.

Gli Aachner Printen Igp, poiché alcuni dei loro ingredienti come il miele, le erbe e le spezie, erano considerati curativi venivano in passato venduti dai Farmacisti.

Fonte: Qualivita