A Volta Mantovana i n Mostra i vini passiti e da meditazione

25/27 APRILE 2008 – VOLTA MANTOVANA (MN) / PALAZZO GONZAGA OSPITA LA VI EDIZIONE DELLA MOSTRA NAZIONALE DEI VINI PASSITI E DA MEDITAZIONE

Riapre i battenti la più importante vetrina enogastronomica del Nord Italia dedicata al nettare dei vini, il Passito. La sesta edizione della Mostra Nazionale dei vini passiti e da meditazione si svolgerà, come di consueto, a Volta Mantovana in una location di eccezionale bellezza: Palazzo Gonzaga. Residenza storica dei marchesi di Mantova, il palazzo, che si estende su un’area di oltre 4mila mq, apre per l’occasione i suoi magnifici saloni cinquecenteschi, le scuderie e l’incantevole giardino all’italiana, proponendosi come cornice ideale di un evento che coniuga la tradizione alle “nuove” esigenze di un pubblico che vuole degustare sì, ma anche conoscere e imparare. Durante i tre giorni della manifestazione, i visitatori (l’anno scorso si sono registrate ben 16mila presenze), muniti di calice da degustazione, potranno valutare e assaggiare i più pregiati passiti italiani, e se lo vorranno, partecipare a percorsi sensoriali e degustazioni guidate dai più noti sommelier e analisti sensoriali italiani (Osvaldo Murri, Paolo Lauciani per fare qualche nome). Inoltre, per chi non conosce le prelibatezze del territorio, sarà possibile degustare salumi, formaggi, confetture, dolci e prodotti da forno locali. A dare un tocco di originalità all’evento contribuirà la Compagnia teatrale L’Ordallegri: attori in abiti d’epoca accoglieranno gli ospiti per guidarli, in modo divertente, in un suggestivo tour nel passato. Piacevoli momenti conviviali si potranno anche vivere grazie all’evento fuori salone “A tavola con …” (noti giornalisti e sommelier propongono, in ristoranti selezionati, abbinamenti tra cibi e vini) e ai menù convenzionati al prezzo di 25 euro offerti dai ristoranti voltesi (menu tipico accompagnato da vini locali, passito, dolce e caffé; prenotazione obbligatoria). L’evento si articola in 4 sezioni principali. La Rassegna nazionale dei vini passiti: oltre 150 etichette, provenienti da tutte le regioni italiane, vengono esposte in apposite bacheche e accompagnate da una scheda tecnica che ne mette in risalto le caratteristiche salienti. I vini esposti potranno poi essere degustati in un’apposita area assaggio, avvalendosi della professionalità di esperti sommelier. Ma con un un occhio di riguardo anche ai cugini europei: così come nella scorsa edizione l’ospite d’onore è stata l’Ungheria, quest’anno lo sarà probabilmente la regione spagnola dell’Andalusia. La Mostra mercato dei vini e dei prodotti tipici locali: i visitatori possono degustare e acquistare i vini in mostra e i prodotti tipici locali mantovani delle Colline Moreniche (il salame mantovano, le caciotte locali e il grana padano, la pasta fresca locale (i capunsei e i tortelli) e i dolci, come la famosa torta sbrisolona. Le Degustazioni guidate: Paolo Lauciani (giornalista, sommelier AIS e collaboratore Tg5 Gusto) e Osvaldo Murri (giornalista, analista sensoriale e collaboratore “Vivere Meglio” Rete4) condurranno le degustazioni guidate: passiti abbinati a confetture, formaggi, dolci, cioccolato e sigari. Mostre ed eventi tematici: incontri musicali a cura di Studio Lyra; Spazio libri con particolare risalto all’editoria di settore. Il costo d’ingresso (dalle ore 10 alle 20) di 5 euro. Per gli assaggi saranno anche in vendita bicchieri da degustazione con marchio in oro zecchino. A disposizione delle famiglie due animatori professionisti che si prendono cura dei più piccoli attraverso giochi di ruolo, travestimenti, trucca-bimbi… (orario 10-20). Per il soggiorno in loco è possibile scegliere tra i numerosi agriturismo e alberghi (www. Voltamn. It). Info: Comune di Volta Mantovana, tel 0376/839431/32, turismoecultura@comune. Volta.mn.it.