A Treschietto si festeggia la cipolla

Quale vino rappresenta l’abbinamento ideale per la Cipolla di Treschietto ortaggio tipico della Lunigiana?
Per deciderlo è stato messo in piedi un vero e proprio referendum che coinvolgerà appassionati, intenditori, giornalisti, enologi e chef, provenienti non solo dall’Italia ma perfino dall’estero.
L’appuntamento, dal 1 al 3 maggio, a Grottò di Bagnone (Massa Carrara), nella sagra dedicata a questa cipolla, che fa parte dei prodotti salvaguardati e promossi dall’associazione non profit “Identità Immutate”.
Per indirizzare i giudici popolari “nell’arduo compito”, lo chef Fabio Campoli, famoso per la trasmissione “Sabato & Domenica” (Rai 1) e fondatore del “Circolo dei Buongustai”, firmerà “test” di prova, ovvero degli stuzzichini contenenti la cipolla, da abbinare all’una o all’altra tipologia di vino. Ma lo “sposo” enoico ideale per la Cipolla di Treschietto può essere votato anche via internet su info@cipolladitreschietto.it.
Il verdetto finale il 10 maggio, nella mostra-mercato di “Identità Immutate”, da una giuria qualificata, composta da enologi, cuochi e gourmet e presieduta da autorevoli personaggi della Rai, che dovrà eleggere il vino ideale in abbinamento.

Weblink: www.cipolladiteschietto.it),