A “Tipico di Casa Sigaroli”, l’anatra è regina

Da Luglio a Settembre la rassegna gastronomica "Tipico di Casa Sigaroli" al Laboratorio Gastronomico dell’Antica Corte Pallavicina.

Starnazzando…Starnazzando

Ogni weekend di luglio, a partire da venerdì 3, il Laboratorio Gastronomico dell’Antica Corte Pallavicina di Polesine Parmense (Parma) diventa il regno dell’anatra.

A chi, pensando alla campagna di una volta, a scenari di piccoli borghi di pietra percorsi in lungo e in largo da contadine con grandi ceste sulle spalle, non viene in mente l’immagine dell’anatra che attraversa l’aia in direzione del laghetto o del fiume? Il goffo incedere del pennuto è un simbolo della tradizione quanto i piatti che il Ristorante “Al Cavallino Bianco”, in una missione di salvaguardia enogastronomica, tenta di strappare all’oblio che una nuova cultura fatta di piatti pronti e consumo al volo tende invece a nutrire.

Nel calendario di luglio del Tipico di Casa Spigaroli – un nome che, accostato a quelli di Luciano e Massimo, non può che fare pensare all’Antica Corte Pallavicina di Polesine Parmense (Parma) – Starnazzando…Starnazzando è l’ennesima tappa di un percorso culinario del Laboratorio Gastronomico, alla scoperta dei piatti tradizionali della bassa parmense.

Ogni weekend di luglio, alle 20.30 il venerdì e il sabato e alle 12.30 la domenica – con prenotazione obbligatoria allo 052496136 – la giornata a tema si apre con un antipasto a base di crostini di paté di fegato, cartoccio di verdure e crocchette d’anatra, alucce croccanti. Si passa dunque ai primi, ovvero al risotto all’anatra con un piccolo ragù d’orto al profumo di basilico e ai pisarei e fasoi della Fiera di San Fermo. L’anatra arrostita leggermente speziata con le sue patate tiene alta la bandiera dei secondi, traghettando il palato fino al sorbetto ai frutti estivi. Ad accompagnare il tutto, Bianco Frizzante Tamburen, Bollicine Rosato e Rosso del Motto. Il prezzo è di 40 euro, tutto compreso.

Grigliando…Grigliando

Ogni weekend di agosto, a partire da venerdì 1, il Laboratorio Gastronomico dell’Antica Corte Pallavicina di Polesine Parmense (Parma) apre le porte all’arte della brace.

C’è da immaginare che se oggi – in un’epoca che sembra volerci tenere chiusi in casa con dispositivi di simulazione e aumento della realtà – nemmeno il più grande dei maxischermi e il più veloce dei microonde sono in grado di competere con la prospettiva di una grigliata in compagnia in una bella giornata estiva, al tempo in cui l’aria aperta era l’unico presupposto per ogni forma di svago, quella della carne alla brace doveva essere una vera e propria arte, capace di generare una festa. E agosto è il mese più naturale per celebrare questa tradizione al Ristorante “Al Cavallino Bianco”, che ormai da tempo è impegnato in un’azione continua di salvaguardia delle antiche pratiche culinarie.

Il mese più caldo e vacanziero dell’anno diventa, nel Tipico di Casa Spigaroli – un nome che, accostato a quelli di Luciano e Massimo, non può che fare pensare all’Antica Corte Pallavicina di Polesine Parmense (PR) – l’occasione per Grigliando…Grigliando nuova tacca su una scala dei valori salvati dal Laboratorio Gastronomico, alla scoperta dei piatti tradizionali della bassa parmense.

Ogni weekend di agosto, alle 20.30 il venerdì e il sabato e alle 12.30 la domenica – con prenotazione obbligatoria allo 052496136 – la giornata si apre con un antipasto a base di crudo di bue con germogli d’orto e balsamico di Fortana. Tra i primi, tengono banco gli sgrafignoni con il soffritto di pomodoro e il basilico ma, in un’occasione come questa, non possono essere che i secondi l’anima del pasto: le fiorentine di bue, le costine, il fegato, le salsicce, le costolettine d’agnello, il galletto con la concia antica, gli spiedini di carne e verdure alla griglia e l’insalata dell’orto. Si chiude in bellezza, col gelato alla crema antica con amarene sciroppata, il caffè e i digestivi. Ad accompagnare il tutto, Bianco Frizzante Tamburen, Bollicine Rosato e Rosso del Motto. Il prezzo è di 40 euro, tutto compreso

Affettando…Affettando

Ogni weekend di settembre, a partire da venerdì 4, la tradizione dell’Emilia fatta a fette al Ristorante Al Cavallino Bianco, Laboratorio Gastronomico dell’Antica Corte Pallavicina di Polesine Parmense (Parma)

In Emilia, quando si parla di tipicità, non si può che chiamare in causa la tradizione dei salumi, storie di generazioni che si tramandano i segreti della lavorazione e soprattutto il momento in cui, dopo la stagionatura, arriva il momento della consumazione, con quel gesto delle due dita che stringono una fetta più o meno sottile e la sottraggono alla lama per disporla sul piatto. I fratelli Luciano e Massimo Spigaroli, che – all’Antica Corte Pallavicina di Polesine Parmense (PR) – hanno edificato un vero e proprio tempo del maiale e dei suoi molteplici usi a tavola, non potevano che dedicare uno degli appuntamenti del Tipico Casa Spigaroli – il primo dopo il ritorno dalle vacanze estive – a questo simbolo di una terra e della sua storia.

Ogni weekend di settembre, al Ristorante “Al Cavallino Bianco”, da tempo impegnato in un’azione continua di salvaguardia delle antiche pratiche culinarie, l’antipasto diventa il piatto forte, con una serie di giornate gastronomiche riunite sotto la bandiera di “Affettando…Affettando”.

A partire da venerdì 4 settembre 2015 (alle 20.30 il venerdì e il sabato e alle 12.30 la domenica) – con prenotazione obbligatoria allo 052496136 – la giornata si apre con un “Iniziando” a base di frittata con i “bavaroni” e tocchetti di spalla cotta, giardiniera di Corte, salame gentile e strolghino di culatello, coppa lunga della Bassa e… “Sua Eccellenza” il culatello Spigaroli, spalla cotta con la torta fritta, lardo dei maiali neri di casa con la focaccia. Si procede con gli gnocchi della sagra con il soffritto di pomodoro ed i grani di strolghino, l’insalata fatta con la frutta fresca ed il gelato alla vaniglia, il caffè di papà Piren e i digestivi. Ad accompagnare il tutto, Bianco Frizzante Tamburen, Bollicine Rosato e Rosso del Motto. Il prezzo è di 35 euro, tutto compreso

Per informazioni: Al Cavallino Bianco
Via Sbrisi, 2 43010 Polesine Parmense (Parma)
Tel. 052496136
E-mail: info@cavallinobianco.it
Sito web: www.fratellispigaroli.it

Ufficio stampa:>http://www.ellastudio.it