'A tavola con il blues' parte da Diolo

Anteprima del festival itinerante sabato 2 giugno al Podere La Bertazza- Si prosegue alla reggia di Colorno con la mostra fotografica e il concerto di sabato 9 giugno – Si entra nel vivo a Sissa (15-16 giugno), Roccabianca (22-23 giugno), Polesine (29-30 giugno) e Zibello (6-7 luglio) – Con il “Rootsway Roots’n’blues & Food Festival” la musica delle “radici” si unisce alle prelibatezze della “bassa parmense” e del Mississippi Novità per la terza edizione di “A tavola con il Blues – Rootsway Roots’n’blues & Food Festival”. Nel 2007 si inizia con un’anteprima: sabato 2 giugno il Blues delle radici assieme alle prelibatezze della bassa e degli Usa fa tappa al podere La Bertazza a Diolo di Soragna. Una sola serata per un assaggio ed una anticipazione della rassegna che unisce due tradizioni molto simili: quella della “bassa” e quella, più famosa, del Mississippi. E lo fa sotto un duplice aspetto, quello della musica e quello della gastronomia. A Diolo sarà possibile sentire come Richard Ray Farrell “vive” il Blues, e confrontarlo con le sonorità di Marco Pandolfi & The Jacknives e degli Oracle King. “A Tavola con il Blues” è una rassegna che si caratterizza per far ascoltare la musica delle “radici” (alcuni musicisti suonano per la prima volta in Italia e in Europa) e per mettere a tavola i presenti, che possono scegliere fra alcune specialità della “Bassa parmense” e le bistecche di bufalo cucinate alla maniera del Mississippi. “A Tavola con il Blues” si sposta a Roccabianca (Corte Le Giare di Ragazzola) venerdì 22 e sabato 23 giugno. Venerdì 29 e sabato 30 giugno fa tappa a Polesine Parmense (Zona Porto), per concludere il suo viaggio a Zibello (Piazza Garibaldi), venerdì 6 e sabato 7 luglio. “A tavola con in Blues” è una colonna sonora che per cinque fine settimana, costeggia le rive del Grande Fiume, in provincia di Parma. Gli stand gastronomici avranno tutto il sapore dei prodotti tipici della Strada del Culatello di Zibello associati a quello di alcuni tradizionali piatti del profondo Sud Usa, come le bistecche di bufalo, piatto cardine delle serate. E per annaffiare i piatti la Cantina Bergamaschi propone per il secondo anno il vino del Festival con tanto di etichetta dedicata. Addirittura si potranno acquistare confezioni con le bottiglie 2006 e 2007 abbinate. L’ingresso alle serate musicali è gratuito, mentre negli stand gastronomici di “A tavola con il Blues” proporranno menu convenienti grazie al lavoro di tante Associazioni di volontariato che collaborano alla realizzazione dell’appuntamento. “A tavola con il Blues – Rootsway Roots’n’blues & Food Festival 2007” è promosso dalla Provincia di Parma con il sostegno della Fondazione Cariparma e il contributo e patrocinio della Regione Emilia-romagna. Il Festival è ideato e organizzato dall’Associazione Roots & Blues di Parma in collaborazione con la Strada del Culatello di Zibello e i Comuni di Colorno, Polesine Parmense, Roccabianca, Sissa, Soragna e Zibello, e quest’anno ha ottenuto la sponsorizzazione di Unipol Assicurazioni.