A Singapore, McDonald's conquista i giapponesi con i ''panini al riso''

McDonald's, la più grande catena al mondo di fast-food, ha aggiunto panini al riso – fette di carne servita tra due fette di gallette di riso – nei suoi menù a Singapore nel tentativo di invogliare i palati locali.
Il gigante del fast-food, conosciuto per hamburger, patate fritte e milkshake, ha detto di essere incoraggiato dalla risposta positiva ai suo nuovi "rice burger" a Taiwan, dove ha venduto 5 milioni di questi nuovi panini nei primi sei mesi, da quando li ha aggiunti ai menù nel febbraio scorso. McDonald's vende 40 milioni di panini all'anno in tutto il mondo.
"Crediamo che i panini di riso saranno un prodotto importante nel mercato di Singapore perché il riso è fondamentale qui e nel resto dell'Asia", ha detto in una nota Shirley Foenander, vicepresidente del marketing e della comunicazione per McDonald's Restaurants.
La popolazione da 4,4 milioni di abitanti di Singapore è composta in prevalenza dall'etnia cinese, malay e indiana, e il riso è fondamentale per i tre gruppi etnici.
I panini di riso sono già stati resi famosi dalla catena di fast-food giapponese MOS Burger — che fa parte del gruppo MOS Food Service – che sul proprio sito Web dice di aver lanciato il primo panino al riso nel 1987.
Il gruppo ha circa 1.500 negozi in Giappone, 107 a Taiwan e 17 a Singapore.
McDonald's ha oltre 30.000 ristoranti in oltre 119 paesi, compresi 124 a Singapore e 346 a Taiwan.