A scuola di cucina buddista al Padiglione Corea

Da mercoledì 14 a domenica 18 ottobre mostre e dimostrazioni pratiche sulla cucina monastica coreana salutare e interamente vegana

Il Padiglione Corea ospiterà da mercoledì 14 a domenica 18 ottobre, dalle ore 10:00 alle 21:00, la manifestazione “Temple Food & Culture” con protagonista Sun Jae, la sacerdotessa buddista esperta di “temple food” che curerà le dimostrazioni e le lezioni di cucina monastica per trasmettere al pubblico la cultura spirituale legata al cibo.

Lo spirito della cucina dei monaci buddisti si caratterizza per la costante ricerca di armonia con la natura sottolineando l’importanza del mangiare poco, della condivisione e del rispetto per gli altri. Tutto ciò combacia pienamente con il tema principale del Padiglione Corea.

Il “temple food” è fatto di armoniose mescolanze e combina ingredienti esclusivamente vegetali, tecniche di conservazione uniche e ricette originali. Serve a fornire l’energia per la meditazione, a depurare l’organismo, dando alla mente maggiori capacità di concentrazione e di devozione.
Nel rispetto dei sapori originali degli ingredienti, Sun Jae armonizza i gusti tradizionali con le abitudini culinarie moderne. Nella sua cucina non sono ammessi gli aromi artificiali e altri prodotti trasformati, mentre vengono usati conserve e cibi fermentati: pasta di soia (doinjang), pasta di peperoncino (gochujang), salsa di soia (ganjang), sottaceti (jangajji), ma soprattutto il kimchi (cavolo cinese fermentato.