A Recoaro (Broni), ''Donne e Vino''

E' dedicato alle donne che fanno il loro ingresso nel mondo della viticoltura il terzo appuntamento di degustazione vini che si tiene a Recoaro sulle colline di Broni, il 15 dicembre.
Donne e vino rappresenta un connubio perfetto anche nel settore dell’imprenditoria, dal momento che il 26% delle imprese vitivinicole italiane è a partecipazione femminile.
Una filosofia che privilegia la qualità rispetto ai grandi numeri, con un’attenzione particolare alla comunicazione e all’immagine.
La serata ha come titolo “I vini delle donne” ed offre la possibilità di scoprire le migliori aziende vitivinicole a partecipazione femminile dell’Oltrepò pavese.
Il sommelier Alberto Rovati campione italiano Degustatori Viniadi 2003, degustatore e relatore ufficiale dei corsi AIS (Associazione Italiana Sommelier), introduce i migliori calici delle aziende, illustrando gli accostamenti con i piatti tipici della zona.
Un’occasione da non perdere, anche per conoscere chi sono le nuove signore del vino, che si stanno facendo prepotentemente strada in un mondo, quello dei vignaioli, fino a poco tempo fa appannaggio degli uomini.
Alla serata sono presenti i volti femminili delle aziende vitivinicole dell’Oltrepò: Marzia Cordini delle Cantine Francesco Montagna, Laura Boatti dell’Azienda Agricola Monsupello, Donatella Quaroni della Tenuta Borgolano e Patrizia Torti dell’Azienda Torti Tenimenti Castelrotto.
Sono accomunate in questa passione, da un lavoro duro e faticoso qual è il mondo del vino, ma è seguendo le tracce dei genitori, che è nato il desiderio di dare una marcia in più ed una forte personalità alle rispettive aziende di famiglia.

Pietro Tibaldeschi