A Mouans-Sartoux ''Fête du Miel ''

Domenica, 30 aprile 2006 in Francia, a
Mouans-Sartoux si tiene la Fête du Miel (festa del miele).
Per l’occasione sarà possibile vedere come si effettua l’estrazione del miele, degustare il miele del posto e piatti tipici a base del prelibato nettare. Posizionata tra mare e montagna, Mouans – Sartoux con i suoi 10.000 abitanti ha scelto la qualità della vita come valore e così conserva gelosamente le sue tradizioni pur controllando la sua crescita.
La città dove fa bene vivere… Mouans -Sartoux è circondata di città e di villaggi in cui una visita è d'obbligo: Mougins, Auribeau o Valbonne. Precedentemente villaggio agricolo (ulivi, coltura floreale, gelsomini e rose per le profumerie), si è gradualmente sviluppato al commercio ed all'artigianato all’interno della città stessa, ed all'esterno, creando una zona industriale moderna che si estende su una ventina di ettari fino al parco dell'argilla che contribuisce così all'equilibrio tra l'occupazione e l’abitazione residenziale e collettiva. L'ospite potrà ammirare oltre il castello, le fontane, la vecchia cappella Saint-Bernardin des Pénitents blancs, le viuzze fiorite con le facciate delle case ridipinte. Si potrà anche fare delle passeggiate superbe al lato della collina o seguire i cammini segnalati lungo la campagna tipica dell'entroterra mediterraneo.
Il clima ideale che regna a Mouans – Sartoux permette di praticare tutti gli sport secondo il ritmo delle stagioni. Con la prossimità del mare, a Cannes, il comune si trova ad alcuni minuti della cittadina.
Ad un'ora da Gréolières – Thorenc, meta ideale per i seguaci degli sport di neve. Quanto agli entusiasti di golf, hanno soltanto l'imbarazzo della scelta. Attività interessanti sono proposte a tutti, giovani o meno giovani. Sono molti i club di sport individuali o di gruppo – ginnastica – escursioni pedonali, equitazione.
A Charles Vanel, il centro culturale offre attività artistiche o educative. Arte grafica, musica, fotografia e video. Esposizioni a tema si tengono sia al centro culturale sia al castello.
La costruzione del complesso mediateca-cinema segna una tappa importante nella vita culturale della cittadina. Situato in pieno centr, l'insieme si trova in prossimità del Centre Culturel des Cèdres, del CCAS, dell'Ufficio di turismo, di due scuole primarie e del collegio.