A Il BonTà anche cognac francesi del 1802

Due secoli di storia raccontati da bottiglie
che vengono ancora conservate in una cantina
dei tempi delle crociate.

In arrivo a Cremona in occasione de Il BonTà (8-11 novembre) anche l’ambasciatrice francese in Italia per preparare il terreno alle aziende transalpine che parteciperanno nel 2009.

Cremona, 11 settembre 2008 – A Il BonTà si respira aria sempre più internazionale, come testimonia la presenza di storici e rinomati marchi esteri che non hanno mancato l’appuntamento con il Salone delle eccellenze enogastronomiche artigianali.
Perché di queste si tratta, anche se le aziende di cui stiamo parlando si collocano tra le migliori al mondo per qualità e storia; ci riferiamo, per esempio, alla maison Lheraud, che per la prima volta sarà a Il BonTà, rappresentata dalla Profal di Bergamo, per presentare cognac pregiatissimi.
Cognac la cui storia risale addirittura al 1680, quando la famiglia Lheraud iniziò al coltivare la terra intorno al piccolo villaggio di Lasdoux. Due secoli dopo nascevano i famosissimi cognac millesimati Lheraud che oggi possiamo ancora mettere nelle nostre cantine.
E la conservazione di queste bottiglie non è da meno, in quando a storia da raccontare, perché provengono tutte dalla cantina di Saint Jacques de Compostelle, ex punto di ristoro già attivo durante il periodo delle crociate dei templari.
Una presenza, questa francese, che conferma il sempre maggiore interesse da parte di aziende estere nel partecipare a Il BonTà, ormai divenuto un crocevia fondamentale per l’incontro tra i produttori di eccellenze enogastronomiche con migliaia di ristoratori e distributori, oltre che con un pubblico di gourmet sempre alla ricerca di novità da mettere in tavola.
La presenza in Fiera di un marchio prestigioso come Lheraud – è la prima volta che un’azienda straniera partecipa come espositore a Il BonTà – sarà accompagnata anche dalla visita dell’ambasciatrice francese in Italia, che ha il compito di preparare il terreno per altre aziende transalpine che hanno intenzione di partecipare nella prossima edizione della Manifestazione.