A Grado, ''Vino & Territorio''

Dal 3 all’8 maggio i vini del Friuli Venezia Giulia saranno sotto i riflettori internazionali: buyer, tour operator e giornalisti si incontreranno al Grand Hotel Astoria di Grado per Vino & Territorio, prestigiosa convention sul vino e sul turismo che richiamerà in regione operatori provenienti da tutto il mondo.
Forte dei successi ottenuti negli anni passati e dei riscontri estremamente positivi, "Vino & Territorio" si propone quindi come un appuntamento fisso e ormai consolidato per la promozione vitivinicola del Friuli Venezia Giulia, confermandosi un’importante occasione di riflessione sul legame che unisce il vino al proprio territorio, e creando un mondo di valori da riscoprire e valorizzare. Non solo.
I produttori del Friuli Venezia Giulia avranno modo di presentare i loro vini ad una selezionata élite di importatori stranieri, che oltre a degustarli, avranno modo di conoscere in prima persona i protagonisti che hanno reso grande il “vigneto Friuli”. L’obiettivo primario della manifestazione è quello di incrementare, tra i professionisti del settore, la conoscenza del vino e del territorio regionali, potenziando l’immagine del Friuli Venezia Giulia ed incentivando la commercializzazione del prodotto vino.
La "convention" d’affari – che permetterà l’incontro diretto tra l’offerta vinicola locale e la domanda della distribuzione internazionale – è stata resa possibile grazie ad un importante contributo finanziario erogato nell’ambito dei programmi promozionali Ice – Regione.
La Regione ha assegnato alla Cciaa di Gorizia il compito di coordinare, a fianco del Movimento Turismo Vino, l’iniziativa, con la collaborazione dell’Aiat di Grado, e della Federdoc ed il sostegno dalla Banca di Cividale e dalla Cattolica Assicurazioni.
Il Movimento Turismo del Vino Friuli Venezia Giulia, guidato da Elda Felluga è impegnato da anni nel diffondere la cultura del vino attraverso diverse manifestazioni e con questa importante iniziativa punta a dare slancio ad un proficuo rapporto di collaborazione tra aziende vitivinicole locali e buyer internazionali, provenienti non solo da tutta Europa, ma anche da Stati Uniti, Canada, Australia, Giappone e Paesi Asiatici. Questi ultimi avranno l’opportunità di incontrare, in occasione del workshop in programma il 6 e 7 maggio, i produttori di vino della regione. Saranno fissati singoli appuntamenti, secondo le preferenze di produttori ed acquirenti, per permettere lo svolgimento di colloqui individuali e quindi per sfruttare al meglio l’occasione da ambo le parti, raggiungere concreti accordi di commercializzazione e ampliare la rete di distribuzione verso nuovi e più ampi mercati.
Per l’edizione 2005 di "Vino & Territorio" è prevista, fra l’altro, una giornata di apertura al pubblico: domenica 8 maggio dalle 11 alle 18 appassionati del settore e quanti desiderano approfondire la conoscenza del mondo vitivinicolo della regione potranno degustare grandi vini, illustrati dagli stessi produttori, che ne racconteranno segreti e lavorazioni.
L’esposizione sarà ospitata nelle eleganti sale del Grand Hotel Astoria, che ha dato la fattiva collaborazione per la riuscita della manifestazione. Per partecipare alle degustazioni è necessario prenotare, consultando il
sito www.vinoeterritorio.it o quello del Movimento Turismo del Vino Friuli Venezia Giulia