A FruitLogistica presentato il progetto ''Fruitness enjoy it''

Ed è subito l’Italia a finire sotto i riflettori della manifestazione berlinese.
Non solo per la visita del Ministro dell’Agricoltura Paolo De Castro, o per le 256 aziende italiane presenti come espositori (36 delle quali a Piazza Italia), ma in particolar modo per la presentazione ufficiale di "Fruitness enjoy it".
Il progetto – co-finanziato da Unione Europea, Agea e imprese ortofrutticole dell’Emilia Romagna socie di CSO (Consorzio Servizi Ortofrutticoli) – mira a promuovere un regime alimentare e uno stile di vita salutare nei cinque paesi europei coinvolti dalla campagna, ed essendo ormai prossimo al termine del primo anno di attività, ha scelto la cornice berlinese per tracciare un bilancio della prima fase e impostare il nuovo anno.
Tra Germania, Austria, Regno Unito, Polonia e Svezia, dall’aprile scorso sono state ben 7 le insegne della Grande Distribuzione europea che hanno dato ospitalità a Mr Fruitness nei loro punti di vendita. Hanno aderito sinora Edeka, Kaufland, Netto per la Germania; Spar in Austria; Auchan e Tesco Pl in Polonia; Asda e Sainsbury in Inghilterra. Ma l’elenco è destinato ad allungarsi, come conferma il direttore del Centro Servizi Ortofrutticoli Luciano Trentini: “Stiamo cercando di coinvolgere un numero sempre più crescente di partner della Gdo europea che ha dimostrato di avere apprezzato le promozioni avviate negli oltre 2000 punti vendita in cui abbiamo distribuito sinora i materiali informativi di Fruitness, compreso il video game "The Adventures of Mr Fruitness", gioco interattivo nel quale il super eroe in calzamaglia verde combatte contro hot dog e bibite gassate con l’aiuto della frutta, in particolare di pere, pesche e kiwi, suoi alleati fedeli per la salute. ”. Se pensiamo che la Germania è il paese con il più alto tasso di obesità infantile in Europa e allo stesso tempo il principale paese importatore di prodotti ortofrutticoli italiani, trova ancora più giustificazione l’interesse del progetto per la Germania. Il Presidente del Cso Paolo Bruni, si è dichiarato abbastanza soddisfatto dell´interesse mostrato dalla Gdo tedesca: "Le potenzialità di sviluppo del progetto nelle catene distributive sono elevate – dichiara – e siamo fiduciosi di raggiungere molti bambini e adolescenti con i messaggi salutistici di Fruitness” Nel 2007 Mr Fruitness, grazie all’aiuto dei suoi fidi alleati (pesche, nettarine, pere e kiwi), conta di allargare la schiera di fan e di far tappa in un numero ancora piú ampio di supermercati per invitare soprattutto i più giovani a consumare più frutta.

Weblink: www.fruitness.eu