A Casteggio, nell'Oltrepo va in scena ''Oltrevini''

Da martedì 30 agosto a domenica 4 settembre i lettori di Euroricette sono invitati a conoscere un vitigno veramente speciale, la "Croatina", attraverso un "viaggio-proposta" in venti Aziente vitivinicole dell'Oltrepo.
L'evento ha nome "Croatina&Co." e racconterà la Croatina nelle sue varie declinazioni; l'evento è inserito fra le novità dell’edizione 2005 di Oltrevini (30 agosto – 4 settembre).
Un posto di rilievo sarà infatti occupato nel Padiglione Vini dal Consorzio Tutela Vini Oltrepo.
Il maxi stand del Consorzio (250 mq) ospiterà infatti un’area di promozione con 20 stand aziendali, una carrellata interamente dedicata alla Croatina, di cui Bonarda Style è protagonista.
La scelta della Croatina dà il via a una programmazione pluriennale: ogni anno, il Consorzio porrà sotto i riflettori di Oltrevini un’uva del territorio, iniziando con l’autoctona per eccellenza, la Croatina.
L’edizione 2005 è da ritenersi, in quanto a numero delle aziende presenti nello stand consortile, un test – pilota: dal successo dell’iniziativa dipenderà l’ampliamento della formula e potrebbe aumentare il numero degli stand dedicati alle aziende.
Stand di non grandi dimensioni ma arredati con tutto quanto serve a supportare l’immagine e la proposta del vino, dall’allestimento elegante e funzionale alla disponibilità di bicchieri.
Tra le novità di Oltrevini 2005, infatti, è stata anche prevista dagli organizzatori la distribuzione di bicchieri nello spazio consortile, il loro lavaggio e il ricambio ad opera di apposito personale.
Le venti aziende di “Croatina&Co.” avranno quindi il vantaggio di un servizio in linea con le più funzionali fiere del vino.
Nell’area di promozione si svolgerà l’accoglienza degli ospiti e saranno illustrate ai visitatori le attività Bonarda Style, sia quelle già realizzate sia quelle in progetto.
Il Consorzio sarà presente a Oltrevini anche con uno spazio dedicato al progetto Caveau d’Oltrepo.
I vini che meglio rappresentano il territorio e destinati ad entrare nello “scrigno” della migliore produzione proposti in degustazione.

Ufficio Stampa Consorzio Tutela Vini Oltrepò Pavese
Cinzia Montagna