A breve l' Igp per la ''Castagna di Cuneo''

Buongustai e cultori delle castagne possono dormire sonni tranquilli dato che a breve la prelibata castagna di Cuneo, famosa per il gusto dolce e delicato e per la sua croccantezza, diventerà un prodotto a marchio Igp (indicazione geografica protetta).
Lo ha riferito in una nota la Coldiretti, precisando che è stata pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale delle Comunità Europee la domanda di riconoscimento e che, se non verranno sollevate obiezioni entro i prossimi sei mesi, si procederà alla sua iscrizione nell'Albo delle denominazioni di origine dell'Unione Europea.
A breve quindi la castagna di Cuneo si andrà ad aggiungere alle 155 specialità alimentari italiane — tra cui formaggi, salumi, olii, frutta e verdura — che hanno già avuto il riconoscimento dell'Unione Europea, su un totale in tutta l'Ue di 712 prodotti.

La Castagna Cuneo Igp viene prodotta in un territorio che comprende 110 Comuni della provincia piemontese mentre la sua presenza nel territorio si fa risalire al XII secolo quando tra il 1173 e il 1277 un quinto delle terre coltivabili era rappresentato proprio dal castagno.

Fonte: Reuters