9 Maggio: ''Giornata dell'Europa''

Nell'anno cruciale per la ratifica del Trattato di Lisbona che darà volto all'Europa del futuro, la Rappresentanza a Milano celebra la Giornata dell'Europa partecipando e sostenendo diverse attività sul territorio dell'Italia settentrionale. I giovani saranno al centro della serie di eventi organizzati attraverso la rete degli sportelli Europe Direct. Tra i temi prevalenti in quasi tutti gli incontri, c'è il ruolo dell'Unione europea di fronte alle nuove sfide come la lotta ai cambiamenti climatici, la concorrenza internazionale, la sicurezza e i fenomeni migratori, nell'ottica del corrente Anno europeo per il Dialogo Interculturale.

La Rappresentanza a Milano sarà presente a CAMPUS, il "Salone dello Studente" del Milano Convention Center alla Fiera con uno stand sulle principali opportunità per i giovani, curato da Annalisa Affer, Monique Del Giudice e Giuseppe Costanzi dall'Ufficio di Roma. CAMPUS durerà dall'8 al 10 maggio e il nuovo Direttore della Rappresentanza Carlo Corazza interverrà nella mattinata del 9 maggio.

Ma Corazza inizierà già nel pomeriggio di mercoledì 7 maggio le celebrazioni della Giornata dell'Europa, aprendo la Festa dell'Europa organizzata dal CESES con le scuole lombarde all'Università statale di Milano. Verso mezzogiorno di venerdi 9 maggio Corazza sarà al Teatro Dal Verme per premiare i vincitori del concorso "Eurovagando", organizzato con l'Ufficio del Parlamento europeo di Milano e la libreria EGEA dell'Università Bocconi. Il Direttore nel pomeriggio dello "Europe Day" si trasferirà a Venezia per la giornata finale del concorso "Progetto Schuman", promosso tra le scuole dagli Europe Direct del Veneto (Padova e Venezia), dall'Unioncamere Veneto e dall’ufficio di Bruxelles della Regione Veneto. Infine, Corazza sarà a Parma alle 18.30 di domenica 11 maggio per la conferenza e il concerto di chiusura dell' Europe Day Festival, promosso dalla Provincia di Parma e dall'Agenzia europea per la Sicurezza Alimentare (EFSA), su temi quali immigrazione, integrazione e dialogo interculturale.

Matteo Fornara sarà il 6 maggio al Liceo Linguistico Argenzia di Gorgonzola (Milano) per celebrare il gemellaggio con un liceo di Marsiglia con il quale gli studenti lombardi hanno realizzato uno spettacolo teatrale sui temi legati alla cittadinanza attiva. Mercoledì 7 parteciperà all'evento finale de "L'Europa va a Scuola" a Milano, il concorso per giovani studenti delle province di Milano, Genova, Pisa e Catania realizzato insieme all'ISPI (Istituto Studi Politica Internazionale). Venerdi 9 sarà a Genova per "Ti presento l'Europa", la presentazione delle migliori esperienze di cittadinanza attiva realizzate dalle scuole superiori, cui parteciperà anche il Sindaco del capoluogo ligure Marta Vincenti. Nel pomeriggio del 9 Fornara sarà a Ferrara per "Europamente – Pensare all'Europa" promosso dal Comune di Ferrara, mentre in serata inaugurerà il 4° meeting dei giovani europei a Rimini, organizzato in collaborazione con la Regione Emilia Romagna sui temi legati all'Anno europeo del Dialogo Interculturale. Il meeting "europeo" di Rimini durerà fino al 12 e vedrà anche la presenza, sabato 10, di Carlo Corazza.

Roberto Santaniello, già Direttore della Rappresentanza a Milano, dopo aver presenziato alla "Maratona d'Europa" domenica 4 maggio a Trieste, parteciperà al Convegno sul Trattato di Lisbona all'Università Cattolica di Milano la mattina del 9 maggio. Allo stesso tempo, Betty Olivi della Rappresentanza di Roma parteciperà a "Ti consiglio l'Europa" con le scuole di Torino, organizzato dal locale Europe Direct.