2° Festival della Grappa, a Motta di Costigliole d’Asti

Domenica, 6 febbraio a Motta di Costigliole in provincia di Asti si tiene il 2° "Festival della Grappa Vecchio Mulino" per far incontrare consumatori e produttori, nell'intento di diffondere la corretta cultura della grappa.
L'iniziativa avviata la prima volta nel 2004 è stata fortemente voluta da Elena Borra, giovane imprenditrice che ha portato nuova vitalità all’arte antica dei distillati, e in particolare della grappa.
Elena fa parte della terza generazione di distillatori della famiglia Borra e grazie al suo piglio imprenditoriale è riuscita nel corso degli anni ad esportare i suoi prodotti nel mondo, contribuendo ulteriormente a diffondere la buona immagine della sua terra e dell’Italia all’estero.
Il Festival è stato organizzato dal Vieux Moulin in collaborazione con i comuni della zona e la Pro Loco di Costigliole d’Asti.
Dalle 10,30 alle 19,30 si possono degustare, ma anche acquistare, grappe monovitigne quali Arneis, Barbera, Dolcetto, Grignolino, Nebbiolo, Chardonnay ed inoltre le giovanissime grappe alla frutta e le "riserva" invecchiate vent'anni.
Il "Vieux Moulin" è aperto e a disposizione di tutti quei visitatori che hanno interesse a visitare l'antica distilleria spinti da tanta curiosità, passione e voglia di assaporare la grappa in ogni sua forma.
I distillati, durante la giornata, sono proposti con accostamenti di piccoli assaggi che ben si sposano con il sapore forte e caldo; vengono offerti anche "buffet contadini" a base di prodotti genuini locali con i salumi, i formaggi e il pane casereccio, il miele e il buon caffé.
In concomitanza si tengono iniziative e appuntamenti culturali che allietano la domenica per l'intera giornata.
Il pubblico presente, diviso in gruppi da 20 persone, può assistere alla lavorazione artigianale della grappa e dei vari distillati.
La visita dell'azienda viene effettuata con l'accompagnamento del titolare, Gianni Ugo Borra, che mostrerà le varie fasi della lavorazione tra gli alambicchi in piena attività.
Al Festival della Grappa partecipano anche amministratori regionali, provinciali e sindaci di ben undici comuni della zona.
Tutti intervengono quali "testimonial" dell'evento. Proprio per l'importanza della manifestazione hanno garantito la loro presenza alcuni produttori e grandi clienti abituali del Vieux Moulin, ristoratori ed esperti enologi provenienti da tutta Italia, dalla Germania, dall'Austria e dalla Svizzera.