2.500 euro per una bottiglia di Champagne

Una bottiglia di champagne appartenuta a Adolf Hitler e' stata venduta all'asta di Charterhouse, nel Dorset, per circa 2.500 euro.
Il Moet et Chandon datato 1937 era stato portato in patria da un soldato britannico dopo la sconfitta dei nazisti nella Seconda guerra mondiale. 'Un piccolo souvenir della vittoria', l'ha definita l'estimatore di Charterhouse Chris Copson.
Ad aggiudicarsi il vino del dittatore e' stato un compratore svedese che al telefono ha sbaragliato la concorrenza.

Ansanews