10 settembre: Giornata mondiale della Salute sessuale

Le donne italiane non potranno più lamentarsi dei loro compagni. Sembra infatti che il maschio italiano sia un perfetto aiuto di casa per la moglie e con tutto ciò rimanga perfettamente virile ai suoi occhi!

La ricerca tramite sondaggio su 750 volontari, che sarà presentata alla Giornata Mondiale della Salute Sessuale (a Roma, il 10 settembre) presso l’Istituto di Sessuologia Clinica, ha dimostrato che gli uomini italiani sono molto impegnati e non solo in ufficio o sul lavoro in generale, ma aiutano volentieri anche in casa. Cucina, bambini, riordino della camera da letto sono compiti ai quali si sottopongono volentieri per far felici le compagne e senza nessuna vergogna di sembrare “meno maschi”.

E i dati sulla vita sessuale lo confermano. Oltre il 69% si dichiara “esperto”, il 52% prende l’iniziativa con la partner e per il 48% il sesso è una parte molto importante del rapporto di coppia. Le mogli e le fidanzate intervistate, d’altra parte, hanno dichiarato di essere “molto soddisfatte” dei propri uomini, sia sotto le lenzuola che dietro il tavolo da stiro! Unica pecca: la gestione dello stress, che l’uomo ancora non riesce a reggere bene quanto la donna. Ma nell’insieme il quadro generale è ottimo e, nel nostro Paese, possiamo dire di avere un prezioso tesoro: il marito perfetto!