1° maggio: Sagra di San Vitale a Frascarolo

Frascarolo, è un piccolo centro della Lomellina, provincia di Pavia in Lombardia e quest'anno rinnova il tradizionale appuntamento con la 9° Fiera di San Vitale.
Una festa, dunque non solo per gli indigeni, ma anche per milanesi e pavesi che, con un breve tratto in auto possono raggiungere questo ridente centro agricolo.
Orgogliosi della loro origine, i frascarolesi hanno allestito un originale "Museo agricolo" e la giornata celebrativa prevede la presenza di numerosi stand espositivi.
L'afflusso di pubblico è assicurato per la giornata festiva del 1° Maggio, giorno appunto della Fiera ed anche perchè sotto l'aspetto turistico vi è l'opportunità di visitare il Parco e da lì ammirare il Castello Visconteo (di proprietà privata).
Dalle ore 16,30 gli organizzatori della locale Pro Loco, offriranno risotto a volontà ai presenti.

Un po' di storia:

Il Castello: Fatto costruire dai Visconti nel XIV secolo e teatro di aspre lotte, fu riedificato nel 1512. Nel 1882 fu restaurato dall' architetto Giovanni Vochieri, sotto la direzione dell'architetto Vandone di Vigevano, secondo i canoni estetici dello stile neogotico in voga in quel periodo.
Il castello munito di quattro torri cilindriche e di un fossato, è magnificamente arredato e conservato, per quanto denunci strutture e rielaborazioni ottocentesche.
Le modifiche apportate all'originario impianto bene si inseriscono sulla struttura dell'antico fortilizio, ma anche in tutto l'ambiente circostante, formando un complesso di gusto romantico e di grande pregio architettonico.
La costruzione che si vede attualmente in paese è quadrata, con fossato intorno e quattro torrioni cilindrici sporgenti ai quattro angoli; possiede anche un quinto torrione posto all'ingresso principale.
Interessante è la triplice dentellatura dei torrioni.
L'interno è completamente arredato.
Il castello di Frascarolo è monumento nazionale.

Alfredo Zavanone