Φάβα Φενεού / Fava Feneou

Grecia – La produzione e coltivazione del prodotto “Favos Feneos” Igp avviene principalmente negli altopiani di Feneos e Stymfalia della Prefettura di Corinto nel Peloponneso. Questo prodotto è coltivato dalla fine del XIX secolo e ha un alto valore nutritivo. Il know-how dei produttori locali, che rimane in gran parte familiare, è un elemento importante per il successo del prodotto “Fava Feneou”.

La «Fava Feneou» igp è una leguminosa commestibile proveniente dalla cicerchia del tipo Lathyrus sativus L. La parte della pianta che viene raccolta e consumata come alimento sono i cotiledoni dei suoi semi essiccati, decorticati e tritati. I semi della cicerchia triturati, o lessati in forma di crema spessa, costituiscono la base del preparato culinario noto come «fava».

Caratteristiche fisiche dei semi sono il colore giallognolo, le dimensioni particolarmente ridotte, tanto che il peso di 1 000 semi non supera 150 grammi, la forma spigolosa e irregolare, il diametro ridotto, compreso tra 4 e 7 mm e la bassa percentuale di cotiledoni frantumati (compresa tra l’1 % e il 5 %). La loro umidità non supera il 13 %.

Tutte le fasi del processo di produzione, dalla coltivazione (preparazione del terreno, semina, irrigazione, fertilizzazione, protezione dai parassiti e misure fitosanitarie) alla raccolta ed essiccazione del prodotto fino alla raccolta dei semi per la semina successiva, devono avvenire all’interno della zona geografica delimitata. Sugli imballaggi devono figurare obbligatoriamente la dicitura «Φάβα Φενεού» IGP, come pure le diciture previste dalla legislazione nazionale e dell’Unione europea. La zona geografica delimitata di produzione della «Fava Feneou» è costituita dalle località di Feneos e Stimfalia (situate nel comune di Sykiona, provincia della Corinzia, regione del Peloponneso).

I suoli sono di tipo argilloso-sabbioso e sono caratterizzati da una consistenza media e da un’elevata capacità di ritenzione idrica. In generale i suoli sono compatti e presentano un tenore soddisfacente di sostanze organiche, quali nitrato di azoto, magnesio e fosforo, mentre il tenore di potassio presenta valori minimi. È presente inoltre il calcio, sostanza essenziale per il corretto sviluppo della pianta, dei baccelli e dei semi. Nel complesso i suoli della zona sono leggermente acidi (pH< 7) con un soddisfacente tasso di salinità (conducibilità elettrica) che non presenta problemi per la coltivazione. La «Fava Feneou» viene coltivata sul letto del vecchio lago naturale Doxa che esisteva un tempo nella zona e che ha mantenuto la sua umidità relativa. I terreni che circondano il lago Stimfalia sono fertili e irrigati con l’acqua del lago. Le caratteristiche dei suoli sopradescritte garantiscono condizioni favorevoli per la coltivazione del prodotto. La «Fava Feneou» è coltivata principalmente sugli altipiani delle località di Feneos e Stimfalia. La vicinanza dei massicci montani di Helmos — Dourdouvana, Killini, Oliyirtos — Saïtas, che proteggono l’altipiano di Feneos in combinazione con la presenza del lago artificiale Doxa da un lato e gli stessi massicci di Oliyirtos e Killini che circondano l’altipiano di Stimfalia e l’omonimo lago naturale che costituisce parte integrante dell’altipiano, dall’altro, garantiscono, sul piano geomorfologico e climatico, le condizioni ideali per lo sviluppo della coltivazione e della produzione di un prodotto di elevata qualità e grande valore nutritivo. Il clima della regione è in generale continentale, con inverni freddi ed estati calde. Grazie tuttavia alle estese foreste che coprono gli altipiani di Feneos e Stimfalia, la zona gode di un clima più mite con inverni più umidi ed estati più fresche. La presenza del lago artificiale Doxa a Feneos e del lago naturale Stimfalia nella omonima località garantiscono primavere con un clima mite. Le seguenti caratteristiche specifiche del microclima della zona contribuiscono allo sviluppo ottimale delle coltivazioni. I fattori umani rivestono un ruolo fondamentale per garantire la qualità del prodotto «Fava Feneou». Grazie soprattutto all’utilizzo di manodopera famigliare per la coltivazione della «Fava Feneou» è stato possibile mantenere stabili e inalterati nel corso del tempo i metodi di coltivazione. La capacità dei coltivatori di valutare con precisione il momento in cui i baccelli (che in tale fase presentano il caratteristico colore giallo-bruno) sono pronti per la raccolta garantisce che i semi abbiano un elevato tenore di sostanze nutritive, facendo della «Fava Feneou» un prodotto di elevato valore nutrizionale. Infine, la capacità e l’esperienza dei produttori, che sanno scegliere i semi giusti da utilizzare nella semina successiva basandosi sull’osservazione macroscopica e sulle caratteristiche fenotipiche degli stessi, costituiscono un fattore essenziale per garantire la resistenza e la capacità germogliativa dei semi così da produrre piante sane, uniformi e resistenti nella stagione successiva.

La «Fava Feneou» è coltivata sistematicamente nella zona delimitata dalla fine del 19o secolo. La specie viene coltivata da moltissimi anni in virtù delle sue caratteristiche fisiche, ovvero le dimensioni ridotte dei semi, il colore giallognolo, la brillantezza e il tenore di umidità che non oltrepassa il 13 % ma, soprattutto, il valore nutritivo particolarmente elevato grazie alla ricchezza di proteine, carboidrati e fibre. I fattori pedoclimatici della zona di Feneos, l’ambiente naturale unico nel suo genere, i sistemi tradizionali di coltivazione, rimasti praticamente inalterati da parecchi decenni, ma anche le conoscenze e l’esperienza dei produttori locali, unitamente al tenore elevato di proteine, carboidrati e fibre vegetali del prodotto, rendono la «Fava Feneou» un prodotto di elevato valore nutritivo per l’uomo. La «Fava Feneou» si adatta in modo ottimale alle condizioni pedoclimatiche della zona. I terreni di composizione media, caratterizzati da acidità leggera tendente al neutro (pH< 7), ben drenati e con un livello soddisfacente di sostanze organiche, in combinazione con gli inverni relativamente miti e umidi, senza gelate tardive, e le estati fresche, hanno effetti estremamente positivi sulla qualità del raccolto e consentono di ottenere un prodotto di qualità superiore. Sono queste condizioni che permettono di ottenere un prodotto con le seguenti caratteristiche specifiche: elevato tenore di proteine, carboidrati e fibre vegetali. Un ambiente naturale unico caratterizzato dagli altipiani di Feneos e Stimfalia, circondati e protetti dai massicci montani di Helmos — Dourdouvana, Killini, Oliyirtos — Saïtas (altipiano di Feneos) e Oliyirtos e Killini (altipiano di Stimfalia), in combinazione con la presenza del lago artificiale Doxa e il lago naturale Stimfalia, contribuisce a creare le condizioni pedoclimatiche ideali per la coltivazione di un prodotto di eccellente qualità che registra un successo costante sul mercato greco. Le tecniche di coltivazione degli abitanti del luogo, basate su un’esperienza pluriennale e rimaste inalterate rispetto a quelle utilizzate dai loro avi, si basano ancora oggi sulle metodologie tradizionali (ad esempio, sarchiatura e raccolta effettuate prevalentemente a mano). Le pratiche di coltivazione locali, la capacità di individuare il momento propizio per la raccolta e la selezione rigorosa dei semi per mantenere la purezza della «Fava Feneou», unitamente alle caratteristiche pedoclimatiche della zona, contribuiscono a determinare le caratteristiche specifiche del prodotto e la sua qualità superiore. La fama del prodotto «Fava Feneou» è confermata da riferimenti storici e bibliografici, dall’uso della denominazione sulle confezioni di prodotti reperibili sul mercato, dagli articoli comparsi nei quotidiani locali e nazionali, dalle trasmissioni televisive e su Internet in relazione prevalentemente alla gastronomia e al turismo ecc.